Conserva di peperoncini ripieni con acciuga

PEPE 1

PEPE 2

PEPE 3

In genere faccio la spesa con criterio, preparo la lista qualche giorno prima e, seguendo i consigli della mia amica Nutrizionista Dr.ssa Marzia Mirabelli, non vado mai al supermercato durante un attacco di fame.
Bene, davanti ad un cesto colmo di peperoncini rossi, tondi e lucidi non ho resistito: ne ho comprati due chili.
Marzia, so che mi dirai che fanno parte della categoria “verdura” e che quindi non c’è problema, vero?! In realtà, so anche che in questo momento stai pensando che tutto dipende da come li cucini.
Quindi, per venire al dunque, vi scrivo gli ingredienti per preparare tante arbanelline di peperoncini ripieni con acciuga da tenere nell’armadio delle conserve ;)

Peperoncini rossi tondi: 2 kg
Sale grosso: 2 manciate
Aceto bianco o rosso: 2 o 3 bicchieri
Acciughe sott’olio: 1 vaso
Olive verdi snocciolate: 1 vaso
Olio di oliva: 1 l

Li ho puliti con i guanti, togliendo il peduncolo con un coltellino e svuotandoli con il manico di un cucchiaino.
Li ho messi in una ciotola con qualche manciata di sale grosso e ho lasciato riposare per 3 ore, il tutto coperto da un canovaccio.
Trascorso questo tempo, ho tolto il sale, senza mai bagnarli con acqua, ma aiutandomi con un tovagliolo.
Li ho travasati in un altro recipiente e li ho irrorati con l’aceto. Li ho fatti riposare per altre tre ore coperti dal solito canovaccio.
Poi li ho scolati e li ho fatti asciugare sopra una tovaglia, sempre coperti, per tutta la notte.
Una volta asciutti, ho riempito ciascun peperoncino con un’acciuga e un’oliva.
In fine, li ho messi, capovolti, nelle arbanelline e ho aggiunto l’olio di oliva, rabboccando sino a coprirli tutti.
Vi consiglio di prepararli il pomeriggio del sabato, in modo da avere a disposizione la domenica mattina per riempirli.
Si conservano per qualche mese in luogo asciutto, fresco e buio.
Chissà cosa ne penserà la mia Nutrizionista di fiducia?
Sara

I generally spend wisely, prepare the list a few days before and following the advice of my friend Nutritionist Dr. Marzia Mirabelli, I never go to the supermarket during an attack of hunger.
Well, in front of a basket full of red chillies, round and shiny I could not resist: I bought two pounds.
Marzia, I know you will tell me who belong to the category “vegetables” and that therefore there is no problem, right?! In fact, I also know that right now you’re thinking that it all depends on how you cook it.
So to come to a conclusion, I am writing the ingredients for many of arbanelline peppers stuffed with anchovy to keep in the closet of the preserved ;)

Chilli rounds: 2 kg
Rock Salt: 2 handfuls
White vinegar or red: 2 or 3 glasses
Anchovies in oil; 1 jar
Pitted green olives: 1 jar
Olive oil: 1 l
  
I cleaned them with gloves, removing the stalk with a boxcutter and emptying them with the handle of a spoon.
I put them in a bowl with a handful of coarse salt and let stand for 3 hours, all covered by a towel.
After this time, I removed the salt, never wet them with water, but helping me with a napkin.
I’ve poured into another container and I sprayed with vinegar. I made them sit for another three hours usually covered by cloth.
Then I drained and I made them dry on a towel, always covered, overnight.
Once dry, I filled each chilli with anchovy and olive.
In the end, I put them upside down in the glass pots and I added olive oil up to cover them all.
I advise you to prepare the afternoon of Saturday, so you have available on Sunday morning to fill them.
They keep for a few months in a dry, cool, dark place.
I wonder what she will think my trusted nutritionist?
Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...