Pagaro e ombrina al forno

IMG_0105
Il mercato del pesce al mattino presto è divertente e folcloristico. Nella foto potete osservare il risultato del mio peregrinare fra i banchi e il vociare dei venditori.
Ecco come l’ho preparato.

Ingredienti:
2 pesci a scelta tra orate, branzini, pagari e ombrine già puliti.
4 patate grosse
2 cipolle di Tropea
2 manciate di pomdori ciliegini o datterini
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio evo
Sale
Pepe
Prezzemolo

In una teglia rivestita da carta da forno, unta di olio evo, ho tagliato 2 patate a fettine e una cipolla rossa di Tropea a rondelle.
Ho salato, pepato e cosparso di prezzemolo tritato.
Sopra ho posizionato il pesce. Nel suo interno ho inserito una fettina di cipolla e una macinata di pepe. Ho salato la sua superficie, aggiunto mezzo bicchiere di vino bianco e ricoperto con altre fettine di patate, rondelle di cipolla e pomodorini tagliati a metà.
Ho condito il tutto con olio evo, sale, pepe e prezzemolo tritato.
Ho fatto cuocere in forno per 30 minuti a 180°C.
Le patate sembravano caramellate e il pesce aveva un sapore delicatissimo.
What else?
Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...